Dal 31 ottobre all’8 dicembre , dall’11° alla 17° giornata del Campionato Serie B ConTe.it 2015 – 2016, B Solidale Onlus scende in campo al fianco dell’Associazione Bambinisenzasbarre Onlus, con la Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi “Non un mio crimine ma una mia condanna”, per difendere e tutelare i diritti dei 100mila bambini con genitori detenuti.

Bambinisenzasbarre Onlus è un’associazione impegnata da anni in ambito penitenziario nei processi di sostegno psicopedagogico alla genitorialità in carcere con un’attenzione particolare ai figli colpiti dall’esperienza di detenzione di uno o entrambi i genitori.
 

Da 12 anni Bambinisenzasbarre, in collaborazione con il Ministero della Giustizia, promuove la creazione e il mantenimento di “Spazi Gialli” all’interno degli istituti penitenziari. Lo Spazio Giallo è il luogo fisico all’interno del carcere in cui i bambini si preparano all’incontro con il genitore detenuto e dove possono giocare ed essere seguiti da operatori professionali. E’ un progetto-pilota nazionale consolidato nelle carceri della Lombardia (Opera, Bollate e successivamente Bergamo, Lecco, Varese), avviato in Emilia Romagna (Modena, Piacenza) e prossimo all’avvio anche in Piemonte (nelle carceri di Vercelli e Ivrea) e a Napoli Secondigliano.

Dal 9 al 28 novembre ha avuto luogo la Campagna raccolta fondi grazie alla quale Bambinisenzasbarre intende diffondere il modello di accoglienza Spazio Giallo in tutto il territorio nazionale e consolidare il lavoro di formazione, di ricerca e di rete nelle carceri italiane.